14/07/2018 4.00

Qualificazioni, Colacioppo fa il colpaccio

Italiani sugli scudi al termine della prima giornata delle qualificazioni al tabellone principale della San Benedetto Tennis Cup. Erano in programma 16 incontri, ridotti a 15 dopo il ritiro di Gomez-Herrera, prima teste di serie, bloccato dalla febbre prima di scendere in campo contro il francese Jacq. Da segnalare la vittoria di Davide Galoppini contro il colombiano Christian Rodriguez. Il senese l'ha spuntata 9 punti a 7 nel tiebreak decisivo del terzo set, dopo quasi 3 ore di gioco. Buona prova anche di Andrea Vavassori che ha lasciato solo 5 game al boliviano Federico Zeballos e di Antonio Massara che ha sconfitto contro pronostico il bulgaro Kuzmanov, numero 3 del seeding.

Ottima prestazione di Riccardo Bonadio contro lo spagnolo Toledo Bague. L'azzurro si è imposto d'autorevolezza in 80 minuti col punteggio di 63 62. Altrettanto può dirsi del 20enne Luca Giacomini che ha prevalso in rimonta sul francese Martineau e domani al secondo turno sfiderà un altro transalpino Jacq. Agile vittoria di Edoardo Eremin contro la wilc card locale Luigi Castelletti. L'exploit di giornata resta quello di Giulio Colacioppo, tesserato per il TC Lanciano. Il ventenne sambenedettese ha sconfitto Adelchi Virgili, che si è ritirato mentre perdeva 3-0 nel terzo set. Il suo prossimo avversario sarà Rondoni. 

Nel pomeriggio, intanto, è stato sorteggiato il tabellone principale con tante sfide interessanti fin dal primo turno. Su tutte il derby generazionale spagnolo fra il Next Gen Carlos Taberner, seconda testa di serie, e Tommy Robredo numero 5 del mondo nel 2006. Il primo va a caccia dei punti per scalare la Race to Milan, mentre Robredo a 36 anni sta provando a rientrare fra i primi 100 del mondo. Il numero uno del seeding Nikola Milojevic ha pescato il belga De Greef. Tre italiani sono teste di serie: Vanni (numero 3) affronterà l'iberico Boluda-Purkiss, Caruso (numero 4) giocherà contro il portoghese Domingues, mentre Gianluigi Quinzi, fra i più attesi al Maggioni, attende un giocatore proveniente dalle qualificazioni. 

Fino a giovedì 19 l'accesso al CT Maggioni sarà gratuito, mentre dal 20 al 22 per assistere agli incontri bisognerà acquistare il biglietto. Il ticket giornaliero per la tribuna numerata è in vendita a 10 €, mentre quello "ground" ne costa 5 e dà accesso ai campi secondari e alla tribuna Est fino a esaurimento dei posti.